skip to Main Content
Chrome 69: Novità E Qualche Trucco

Chrome 69: Novità e qualche Trucco

La nuova versione di Chrome è finalmente arrivata. Per quale motivo c’è stata così tanta attesa per questa nuova uscita? Per prima cosa, la versione 69 è quella nella quale Google ha scelto di applicare un nuovo sistema grafico – insieme a tante altre novità – con cui migliorare la nostra esperienza di navigazione.


Come possiamo controllare la versione di Chrome che abbiamo installata?

Digitate nella barra degli indirizzi: chrome://settings/help

E verrete portati direttamente alle informazioni del vostro Browser. Se sarà necessario un aggiornamento, questo partirà automaticamente. Ma in fondo, se il vostro browser s’è aggiornato alla versione 69, ve ne accorgerete da subito.

Facciamo una veloce scorsa di tutte le novità che ha portato Chrome e qualche trucco utile per sfruttarlo al meglio.

Ecco tutte le novità principali portate da Chrome 69

  • Un nuovo Design. La grafica con il quale è passato il nuovo Chrome è Material, che sintetizza meglio forme tondeggianti e in leggero contrasto. Questo design è mirato alla facilità d’uso, qualcosa che certi utenti cercano sempre più ogni giorno.
  • Se questo Design non vi sembra tanto accattivante, Google ha reso più facile l’implementazione di vari temi che possiamo visitare immediatamente nello store. Sono già disponibili un sacco di temi che possono essere installati non come estensioni, ma come una parte grafica (e quindi a parte) del browser. Niente problemi di privacy o sicurezza. Potete visitare lo store dei temi da qui (https://chrome.google.com/webstore/category/themes).
  • A tal proposito, adesso potete organizzare meglio la pagina “Nuova scheda”, inserendo meglio (o in generale, più) pagine web fra i preferiti con le quali vorerte partire da subito.
  • Se guardiamo in alto a destra, adesso sarà sempre disponibile il nostro account. Possiamo accedere alle funzioni più importanti (come Password, metodi di pagamento ed indirizzi) con un semplice click. Non dovremo più visitare Apps differenti e pagine divise.
  • In Chrome 69 è disponibile decoder video AV1, che riduce il carico di lavoro di qualsiasi CPU del 30%. Ideale per i portatili o i dispositivi più lenti, specialmente per quel che riguarda l’eccessiva risoluzione video.
  • Il nuovo Omnibox raccoglie meglio le informazioni nella barra degli indirizzi, riportando immediatamente dettagli come tempo meteo, risposte rapide a vari quesiti che si danno al motore di ricerca (quanto fa 2+2) e così via.
  • Una nuova funzione che al momento non usa nessuno è il Picture-in-Picture. Tutti i siti che sfruttano questa nuova opzione possono fare in modo che l’utente si porti dietro qualsiasi filmato sia in riproduzione nel sito. Questo significa che non bisognerà usare player personalizzati o programmare una sezione apposita del sito per fare in modo che il video continui la riproduzione in qualche angolo nascosto del browser.

Chrome festeggia i 10 anni dal suo ingresso nel mondo dei browser

Ecco invece qualche trucco interessante che possiamo attuare direttamente all’interno del Browser, cose che esistono già da qualche tempo ma che molti utenti hanno comunque dimenticato

  • Un sistema di traduzione più rapido. Basta cliccare con il tasto destro dovunque desiderate in una pagina e sarà disponibile la scelta “Traduci in Italiano”.
  • Volete navigare più velocemente fra le vostre schede? Usate la combinazione CTRL+TAB. Salterete di scheda in scheda in maniera istantanea. Usando la combinazione CTRL+(numero) salterete immediatamente alla scheda in quell’ordine. Ad esempio CTRL+2 vi porterà direttamente alla scheda numero 2.
  • Se state cercando qualcosa che è all’interno d’un sito, digitate prima l’indirizzo principale (ad esempio Youtube.com) e poi premete TAB. Vi sarà data la possibilità di stringere la ricerca espressivamente per quel sito. Se il sito ha un motore di ricerca interno, verrà interpellato per priorità.
  • La vostra connessione è lenta e non avete un giochino con il quale passare il tempo? Digitate “chrome://dino” e premete spazio. Inizierete una piccola partita con un giochino reso famoso da qualche tempo da Google, che di regola appare solamente se siete in mancanza d’una connessione dati.



Back To Top