skip to Main Content
Come Trasmettere Filmati Dal Notebook (con VLC) Al Chromecast

Come Trasmettere Filmati dal Notebook (con VLC) al Chromecast

Usare la funzione “Cast” sta diventando una operazione  sempre più popolare, grazie soprattutto alla minor presenza di problemi rispetto al passato. Grazie ai vari dispositivi Chromecast, Android TV e MiraCast, è possibile vedere filmati ed altri contenuti multimediali senza bisogno d’installazioni complicate o particolari. Anche VLC ha deciso d’introdurre questa funzione. Vediamo come utilizzarla e guardare così tutti i nostri filmati su Monitor, TV o tablet.

Nota: Abbiate conto che questa funzione è approdata da poco in VLC. Nonostante le procedure siano praticamente uguali, alcuni utenti trovano il sistema ancora difettoso e difficile da connettere. Altri invece possono trovarlo perfettamente funzionante. In poche parole, il risultato del vostro lavoro sarà sempre differente per tanti motivi. La connessione, il vostro sistema operativo, la vostra configurazione Hardware ed altro ancora possono interferire con VLC e Chromecast.


Ma vediamo di procedere comunque alle operazioni necessarie per connettere il nostro VLC al Chromecast.

Occorre soddisfare dei requisiti minimi per poter sfruttare il Chromecast da VLC:

  • Un dispositivo munito di Android TV o Chromecast compatibile. Questo può essere un piccolo monitor, un Tablet o una pennetta Chromecast connessa alla televisione.
  • Un portatile con Windows (la versione di cui stiamo parlando è per Windows, ma la funzione può essere disponibile anche per altre piattaforme o lo sarà presto) e l’ultima versione di VLC.
  • Entrambi i dispositivi devono essere nella stessa rete. Quindi dovete essere connessi allo stesso router, via Wifi o LAN, non importa.

Questo è sostanzialmente tutto quello che è richiesto.

Una volta che avete in posizione il vostro dispositivo Chromecast / Android TV, acceso e connesso alla rete, è tempo di cominciare ad indicare a VLC dove dirigersi.

Il programma controlla già da sé la rete locale, perciò se vi viene fatta richiesta da parte del Firewall di far accedere VLC nella rete pubblica, concedetegli il permesso. Se avete rifiutato il permesso a VLC di controllare la rete, non riuscirà a trovare il vostro Chromecast. In tal caso VLC non riesce ad interagire con la vostra rete, ed è perciò richiesto di andare nel vostro Firewall personale (o quello di Windows) e gestire i permessi, possibilmente concedendo tutte la autorizzazioni necessarie – in entrata ed in uscita.

Una volta aperto VLC, cliccate su “Riproduzione” e passate per “Renderer”. Troverete una selezione d’uno o più oggetti. “Local” sta per la riproduzione del vostro portatile, quindi tutto il video che state passando in VLC sarà riprodotto sul vostro schermo. Se VLC riesce a trovare uno o più prodotti compatibili per il Cast, li troverete in questa lista. Generalmente, è possibile trovare anche un tasto per effettuare una seconda scansione (anche se, solitamente, è sempre attivo su “Scansione in corso”).

Ora che siete connessi al vostro Cast di preferenza, potete finalmente avviare la riproduzione video. Potete farlo sia trascinando il vostro video sulla finestra di VLC oppure anche andando in media e scegliendo la vostra fonte video di preferenza. Questa può essere un disco, un file o un flusso di rete interno o esterno. Tutto quello che inserirete in VLC verrà riportato sul vostro Cast con il quale siete connessi.

Noi consigliamo comunque di usare un file presente nel vostro portatile. L’obbiettivo a cui dovete puntare è il minimo lag di connessione possibile. Dal migliore al peggiore: File sul vostro portatile – fonte CD/DVD – Flusso di rete in ordine di preferenza. Più il tipo di filmato richiede tempo per essere elaborato, maggiore è la possibilità che la connessione al cast subisca ritardi o blocchi.

Non appena il video sarà in riproduzione, VLC visualizzerà un avviso riguardante un certificato di sicurezza. Visualizzate il certificato ed accettatelo. Se tutto andrà per il verso giusto, il filmato inizierà ad essere riprodotto sul vostro Chromecast. Per controllare il filmato dovete però usare sempre il vostro VLC sul portatile.


Back To Top