skip to Main Content
I Migliori Notebook Per Programmare

I Migliori notebook per programmare

Con il proliferare delle figure professionali che operano nel mondo del digitale, l’acquisto di un buon notebook non è mai una scelta facile. E questo perché, specie se si è specializzati nello sviluppo software, il portatile in termini di hardware e di prestazioni deve essere tale da poter sempre lavorare in piena efficienza massimizzando la produttività. Vediamo allora quali sono attualmente sul mercato dei computer portatili i migliori notebook per programmare focalizzando in particolare la nostra attenzione sui seguenti tre modelli: Microsoft Surface Book 2, Dell Latitude 14 5480 ed HP 255 G6.


Microsoft Surface Book 2, il portatile Ibrido 2 in 1

Il Microsoft Surface Book 2 è un portatile Ibrido 2in1 che è anche ad oggi il Surface più potente di sempre per la società di Redmond, il che significa che è il computer per la programmazione ed il calcolo ideale per tutti coloro che non vogliono mai scendere a compromessi. Non a caso il Microsoft Surface Book 2 sfoggia un touch screen capacitivo, hard disk da 256 GB, schermo da 13,5 pollici, e tutta la potenza necessaria grazie al processore Intel Core i7 ed alla scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1060. Tutto ciò permette al possessore del Microsoft Surface Book 2 di eseguire agevolmente software di livello professionale, app e giochi per PC.

Per chi da tempo è abituato a lavorare sui sistemi Windows, il Microsoft Surface Book 2, che è disponibile attualmente per l’acquisto con lo schermo PixelSense da 13,5 pollici o da 15 pollici, individua l’eccellenza nel settore dei computer portatili già alla vista con il suo design originale, ma la differenza la fanno le prestazioni in quanto il notebook non ha nulla da invidiare ai PC da tavolo di fascia alta. Il sistema di batterie permette inoltre di utilizzare il Microsoft Surface Book 2  per un’intera giornata, e quindi in piena autonomia, così come le ventole sono molto silenziose anche quando i carichi computazionali solo elevati, ad esempio quando è il momento di divertirsi con uno degli ultimi videogiochi usciti sul mercato.

Dell Latitude 14 5480 con Microsoft Office incluso

Il Dell Latitude 14 5480, che è dotato di sistema operativo Windows 10 Pro, è un portatile ad alte prestazioni grazie al processore Intel Core i5 – 7200U a 2.5 GHz, alla memoria interna da 8 GB DDR4-SDRAM, ed una capacità di storage che è pari a 128 GB SSD. Con lo schermo avente una risoluzione pari a 1920 x 1080 Pixel, ed il formato immagine 16:9, chi utilizza il Dell Latitude 14 5480 può occuparsi anche in maniera intensiva di programmazione potendo contare su un notebook che, tra l’altro, supporta la tecnologia Bluetooth, ha due speaker, ed ha incluso per la produttività pure l’utilissima suite Microsoft Office.

HP 255 G6 senza rivali per rapporto qualità/prezzo

Rispetto al Dell Latitude 14 5480 ed al Microsoft Surface Book 2, l’HP 255 G6 è il computer portatile per chi da un lato ha bisogno di un notebook per programmare, ma dall’altro ha pure un budget di spesa contenuto. Per il rapporto tra qualità e prezzo, infatti, l’HP 255 G6 non ha rivali se si considera che il portatile è dotato di processore APU AMD E2 di settima generazione, hard disk capiente da ben 500 GB, la scheda grafica AMD Radeon R2 fino a 2 GHz, un ampio display da 15,6 pollici antiriflesso, e la tastiera ad isola con tastierino numerico. L’HP 255 G6, con il sistema operativo Windows 10 Pro installato, è già pronto all’uso con connettività Wifi e Bluetooth, ma anche con 1 porta USB 2.0 ed HDMI, e con 2 porte USB 3.1.


Back To Top